Blog Personale (La guida definitiva)

Vuoi fare il freelancer. Vuoi lavorare online, ma non hai un blog personale.

Stai sicuramente investendo tanto tempo sui social network senza ottenere un grande ritorno.

Chi va sui social, lo fa principalmente per rilassarsi. Gran parte degli utenti non è interessato alle tue competenze.

Chi invece va su un motore di ricerca potrebbe avere un’esigenza professionale. Ad esempio cercare un web designer per la propria azienda.

Il blog, in questo caso, diventa il tuo migliore amico e un ottimo strumento per creare un’immagine affidabile e duratura nel tempo.

Di seguito troverai la guida passo passo su come creare un blog personale efficace.

Iniziamo!

Contenuti

Definizione di Blog Personale

Definizione di Blog Personale

Potrebbe creare confusione l’aggettivo personale. Non puoi postarci tutto quello che ti passa per la testa. Hai a disposizione tante alternative per farlo come ad esempio i social network o piattaforme di micro blogging come Tumblr.

Prima di tutto chiarisci con te stesso di cosa vuoi occuparti. Vuoi fare il web designer? Allora parla di web design.

Vuoi fare lo scrittore? Inizia a scrivere recensioni dei libri che leggi.

Vuoi fare il pittore? Scrivi di tecniche di pittura.

L’obiettivo dunque di un blog personale è di creare affidabilità nei tuoi lettori fornendo contenuti utili in relazione alla tua area professionale.

Come si crea un Blog Personale

Come si crea un Blog Personale

Ci sono tante piattaforme gratuite da cui partire come ad esempio wordpress.com e blogger.com.

Se vuoi creare una presenza online capace di dare un’immagine professionale, ti consiglio di utilizzare un sito self hosted con WordPress.

Al momento utilizzo per i miei progetti online due servizi che consiglio caldamente per due ragioni:

  1. Facili da utilizzare
  2. Costi contenuti

TopHost

TopHost è sicuramente un ottimo punto di partenza per chi crea un blog personale per la prima volta. Ha costi molto contenuti e un ottimo supporto in caso di bisogno.

Il dominio è offerto gratuitamente nel pacchetto che sceglierai. Per chi inizia consiglio il piano TopWeb che costa 10,99 € + IVA all’anno.

La procedura di attivazione del tuo dominio sarà molto veloce. Di solito in meno di 24 ore.

Alla fine potrai installare con un semplice click WordPress e iniziare a bloggare.

Dreamhost

Dreamhost è in inglese perché è un’azienda americana. A differenza di TopHost ti permette con un solo abbonamento di gestire più domini. Per il primo anno te ne regalano uno.

I costi in questo caso sono più alti perché hai a disposizione uno spazio illimitato per il tuo sito, email e database.

Dreamhost mi permette di offrire ai miei lettori uno sconto di 50$ per il primo anno. Ti basta iscriverti al loro sito cliccando qui.

Strumenti essenziali

Strumenti essenziali per un Blog Personale

Una volta che hai ottenuto il tuo sito con WordPress installato, sei pronto per iniziare il tuo blog personale. Di seguito troverai una lista degli strumenti essenziali per partire alla grande:

  • Temi Gratuiti: l’installazione base di WordPress ti offre alcuni temi gratuiti. Nel caso tu volessi qualcosa di diverso hai a disposizione migliaia di temi free sul sito ufficiale di WordPress.
  • Temi Premium: non ti basta l’offerta gratuita di WordPress? A questo punto ti consiglio di cercare un tema professionale più completo su piattaforme come Creative Market e Template Monster.
  • Jetpack: è un plugin creato da WordPress.com che ti offre tante opzioni utili come statistiche, miglior gestione dei commenti, sicurezza, etc..
  • WP Super Cache: ottimo plugin per accelerare il tuo sito web.
  • Yoast: il miglior plugin SEO che ti aiuterà ad ottimizzare i tuoi contenuti per i motori di ricerca.
  • WordFence: la sicurezza è uno degli aspetti più importanti.
  • UpDraftPlus: il miglior plugin per fare il backup giornaliero del tuo sito.
  • Ninja Forms: per creare bellissimi contact form.

Conclusioni

Quali sono i tuoi prossimi step? Definire prima di tutto le tue competenze. Ti servirà per individuare gli argomenti di cui scrivere sul tuo blog personale. Decidere quale piattaforma usare per creare il tuo sito web. Installare un tema adatto alle tue esigenze e i plugin essenziali che ti ho suggerito.

Ora sei pronto per iniziare una nuova avventura.

Buona fortuna!

Mi farebbe piacere conoscere la tua opinione in merito: clicca qui.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.